Ricette e Piatti TipiciRossano

Antipasti – Piatti Tipici Rossano Calabro

Di seguito qualche ricetta tipica di Rossano per quanto riguarda gli antipasti

Sardella Piccante (Rosa Marina)

INGREDIENTI per 4 persone
1 kg di sardellina o neonata
250 gr sale
Abbondante peperoncino
Semi di finocchio

Preparazione:
Prendete i pesciolini e metteteli sotto sale ben pressati, in vasi sterilizzati e ben chiusi. Il procedimento da utilizzare è lo stesso di quello delle melanzanine o olive. Evitate accuratamente ogni ingresso di aria. Lasciate stagionare la sardella per alcuni mesi. Trascorso il tempo, amalgamatela con abbondante peperoncino e semi di finocchio, il tutto tritato finemente. Conservate in vasi chiusi ed utilizzatela per condire pasta o bruschette.

Pruppett e Ris (Polpette di Riso Fritte Calabresi)

INGREDIENTI per 4 persone
1 kg di riso per risotti
2 uova intere
50g di Grana grattugiato
una manciata di prezzemolo tritato
1 patata lessa schiacciata
sale
pane grattugiato q.b.
olio

Preparazione:
Lessare il riso, quando è ancora tiepido aggiungere il resto degli ingredienti , a parte il pane e impastare il tutto. Formare delle polpette ovali, passarle nel pane e friggerle in olio di oliva.

Girelle e Sardedda (Girelle di Bianchetti)

INGREDIENTI per 20 girelle
Acqua 300 ml
Farina manitoba 250 gr
Farina 00 250 gr
Lievito di birra 12 gr
Malto o zucchero 1 cucchiaino
Sale 8 gr
Olio di oliva extravergine 50 gr
Sardella 200 gr

Preparazione:
Per preparare le girelle alla sardella, iniziate dalla pasta per il pane: sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida, insieme ad un cucchiaino di malto (o zucchero) e unitelo alle due farine che avrete setacciato insieme in una ciotola o una spianatoia. Nella restante acqua tiepida sciogliete il sale, unite l’olio e versate a filo il liquido ottenuto sulla farina, mescolando con movimenti ampi e veloci, fino a che non sarà terminato. Impastate per una decina di minuti, fino ad ottenre un impasto compatto, liscio ed elastico, che porrete in una ciotola infarinata, coperta con la pellicola e lascerete lievitare per circa due ore nel forno chiuso e spento.
Una volta che la pasta avrà raddoppiato di volume, traferitela su di una spianatoia infarinata e stendetela uniformemente formando un cerchio dello spessore di1 cm circa. Punzecchiate la superficie con i rebbi di una forchetta.
Preparate ora il ripieno: mettete la sardella in una ciotola e aggiungete l’olio rimestando con una forchetta. Spalmate la sardella sulla superficie del disco di pasta, lasciando un bordo di circa mezzo centimetro e arrotolatelo, partendo dal basso verso l’alto.
Prima di richiderlo, siggillate il rotolo spennellando dell’acqua lungo il bordo. Tagliate ora il rotolo in pezzi larghi circa due centimetri e sistemate le girelle ottenute su una leccarda ricoperta di carta forno.
Infornatele a 200° in forno statico per 20-25 minuti e servite le vostre girelle alla sardella ancora tiepide!

Related Articles

Back to top button